Daily Archives: marzo 7, 2017

Sono protesi provvisoria?

Se sei un uomo, la scarsa performance in camera da letto può dare un serio pedaggio non solo sulla qualità della vostra vita sessuale, ma anche i vostri sentimenti di fiducia e in generale la virilità. Basta chiedere Herschel Gesso, un uomo salute avvocato con sede a Cincinnati, che ha lottato con disfunzione erettile (DE) per anni, dopo due battaglie con cancro alla prostata.Sono protesi provvisoria?

“È stato molto frustrante,” Gesso, 70, ha detto a Fox News della sua situazione ED. “Per una donna, è mentale, ma per un uomo, è fisico, e molte volte abbiamo la sensazione di non tutto, e tutto l’uomo.” Ma dopo aver iniziato a utilizzare una protesi del pene — un chirurgicamente dispositivo di input che offre erezioni, completare con la sensazione, su richiesta di più di un decennio fa, il Gesso si sente come se stesso.

“Non ho bisogno di preoccuparsi di [NDR]”, ha detto. “Con l’impianto, se io dico che stiamo andando avere un buon tempo, stiamo per avere un buon tempo, perché si può facilmente pump it up. Funziona. Ti dà gioia”.

In aumento ED i tassi di

Nonostante i miglioramenti nella produzione e chirurgica applicazione di protesi negli ultimi dieci anni, troppo pochi gli uomini che li consideri come una valida opzione, del Gessetto urologo Robert J. Cornell, una scheda certificata urologo in generale e protesi urologia nel centro di Houston, ha detto a Fox News. Cornell ha detto più di 30 milioni di uomini Americani soffrono di DE, e ogni anno, di 75.000 uomini sono diagnosticati con la condizione a causa di un cancro alla prostata.

ED i tassi sono particolarmente fosche per il cancro alla prostata sopravvissuti come Gesso, che ha battuto il suo secondo turno di malattia nel 1998.ED i tassi sono particolarmente fosche per il cancro alla prostata sopravvissuti come Gesso, che ha battuto il suo secondo turno di malattia nel 1998.

Di 100.000 uomini che hanno subito una prostarectomy lo scorso anno, il 50% ha sofferto di disfunzione erettile prima, e tra quelli che non prima di un intervento chirurgico, il 60 per cento di sviluppare la condizione post-operatorio. Prostarectomies, in cui la prostata è completamente o parzialmente rimosso, può causare la disfunzione erettile. Per un terzo di quelli degli uomini, ED il farmaco non riesce, Cornell ha detto. Per molti pazienti, come Gesso, ED altri disponibili soluzioni anche di insuccesso o di disagio.

“Ho provato tutto quello che avevano sul mercato”, di Gesso, ha detto. “Ho provato le pillole, ho provato un vuoto erezione dispositivo, ho provato a scatti, e niente ha funzionato per me.”

Bassa del pene, l’utilizzo di impianti

E ancora, un 2015 di studio nel Journal of Sexual Medicine ha trovato che, nonostante l’aumento ED i tassi di, la popolarità di protesi sembra essere in calo.

Gli autori di studio, da Weill Cornell Medical College di New York, ha scoperto che, mentre il numero di uomini con DE saltato dal 165% nei 10 anni di studio, protesi del pene sia sceso. Circa il 4,6 per cento degli uomini con ED ha una protesi del pene nel 2002, e solo il 2,3 per cento degli uomini hanno subito la procedura nel 2010. I ricercatori hanno tratto risultati dal pubblico Medicare file di circa 1,8 milioni di uomini.

Ogni anno, meno di 20.000 protesi del pene procedure vengono eseguite in tutto il mondo, Cornell ha detto.

Protesi non sono evidenti fisicamente o clamorosamente per gli uomini o i loro partner. I dispositivi sono costituiti da una pompa, due cilindri e un serbatoio che vengono impiantati nel corpo. In genere, l’intervento chirurgico, che viene fatto in anestesia generale, dura 30 minuti, Cornell ha detto. La procedura può portare a gonfiore scrotale, e si consiglia agli uomini di indossare un jock strap per una settimana e di evitare l’esercizio per circa una settimana, ma in genere i pazienti di tornare a lavorare entro una settimana.

Utilizza la protesi del pene

Utilizza la protesi del pene è semplice, Cornell ha detto. Quando viene attivato premendo la pompa, il serbatoio si riempie di liquido (invece di sangue al pene in genere utilizzato per formare un’erezione) e lo trasferisce ai cilindri del pene e, quindi, di gonfiaggio.

Quando un uomo vuole un’erezione, semplicemente si raggiunge nel suo sacco scrotale, la parte inferiore del pene, e stringe la pompa. Sarà lui a rimanere eretto anche dopo l’eiaculazione fino a quando si preme su di una valvola di scarico alla base della pompa di ritorno del fluido nel serbatoio.

Pur avendo una media del tasso di infezione di meno del 2 per cento, alcuni uomini possono essere distolti dalla procedura, in quanto può causare un pene che è un quarto di pollice più corto, Cornell ha detto. Raramente, protesi possono danneggiare le strutture adiacenti.

Perché gli uomini non sono sempre liPerché gli uomini non sono sempre li

Dr. Tobias Kohler, un professore di urologia presso la SIU Scuola di Medicina, ha detto a Fox News che pensa che il motivo per cui più uomini non li è semplicemente una mancanza di consapevolezza.

“È pagato da Medicare, e così tutti gli uomini sono ammissibili”, Kohler ha detto. “Se sei sano abbastanza per salire una rampa di scale, sei sano abbastanza per ottenere un impianto e l’uso di esso.” Kohler ha detto che, tra gli uomini che fanno ottenere protesi, il 95 per cento di report che consiglierei ad un collega amico di sesso maschile, e circa il 93 per cento delle donne lo consiglierei ad un amico, partner.
Circa il 70 per cento di protesi ultimi 15 anni o più, Kohler aggiunto.

Gesso, che è al suo secondo protesi del pene in circa 14 anni, ha detto che la chirurgia per ED non è per tutti, ma lui vuole che gli uomini sanno di avere opzioni.“[Impianto] mi ha dato indietro tutta la mia fiducia, perché ho saputo che stava andando a lavorare ogni volta che volevo farlo funzionare,” Gesso detto. “È stato solo il fatto di sapere che sono stato in grado di fare, era la cosa principale.”